NewsletterBiglietti
Newsletter
Ceritified
ISO 9001:2008
The Best
#1 in Germany
Number #1
Suplier in region
Biglietti

PRESENTATO OGGI A BARCELLONA IL POSTER DEL GRAN PREMIO TRIBUL MASTERCARD DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI FIRMATO DALLA DRUDI PERFORMANCE

Misano World Circuit > MotoGP > PRESENTATO OGGI A BARCELLONA IL POSTER DEL GRAN PREMIO TRIBUL MASTERCARD DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI FIRMATO DALLA DRUDI PERFORMANCE

Misano World Circuit, 8-10 settembre 2017
#RaceTheRiviera   #SanMarinoGP

 

Barcellona, 9 giugno 2017 – I promotori del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini hanno presentato oggi a Barcellona il poster e l’immagine coordinata che accompagneranno la promozione del grande evento in programma dall’8 al 10 settembre 2017 nella Motor Valley, a Misano World Circuit.

La presentazione è avvenuta al Circuito del Montmelò di Barcellona, nell’Hospitality TEAM LCR HONDA di Lucio Cecchinello, da 17 anni protagonista del motomondiale e testimonianza di quanto la Riders’ Land con i suoi attori (il suo team ha sede a San Marino) sia la culla del motociclismo internazionale.

Sono intervenuti: Aldo Drudi designer internazionale e titolare della Drudi Performance che ha realizzato tutta l’immagine coordinata e il manifesto 2017 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini; Stefano Giannini, Sindaco di Misano Adriatico e delegato per la Provincia di Rimini alla MotoGP; Mariano Gennari, Sindaco di Cattolica; Marco Podeschi, Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino; Augusto Michelotti, Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino; Andrea Albani,Managing Director di MWC e Andrea Cicchetti, Coordinatore Gran Premio San Marino e Riviera di Rimini.

A far da cornice alla presentazione anche i campioni della Riders’ Land e non solo: Mattia Pasini, Luca Marini, Stefano Manzi, Andrea Migno, Nicolò Bulega, Niccolò Antonelli, Enea Bastianini, Marco Bezzecchi a cui si sono aggiunti anche Franco Morbidelli e Pecco Bagnaia.

“Per ideare il manifesto 2017 – spiega Aldo Drudi – abbiamo riassunto i contenuti in un segno grafico, che è quello che imperversava in Romagna negli anni d’oro (fra gli anni ‘60 e gli anni ‘80): una texture un po’ optical-fluo, che andava di moda in quegli anni e che è tornata d’attualità adesso.

Pur pescando nella storia della Riviera e nella grafica anni ’70, siamo riusciti ad essere comunque adeguati e in linea con i tempi. I colori scelti sono fluo proprio perché già in quegli anni andavano per la maggiore, sia per accessori da balneazione, nei costumi da bagno, ma anche nel motociclismo.

Io iniziai in quegli anni, feci una piccola rivoluzione usando quei colori fluo, tute asimmetriche e fantasie abbastanza ardite per i tempi. Ricordo una tuta di Lucchinelli per la 200 miglia di Daytona: tuta bianca con quattro baffi di colore fluo. Ripescando nel passato siamo in linea con il presente.

L’azzurro e il bianco sono i colori nazionali di San Marino, ma allo stesso tempo sono anche lo skyline della Riviera Adriatica. I fluo sono i colori racing per antonomasia: dal giallo di Valentino, al rosso e all’arancio della Repsol, al rosso di Ducati”. 

Oltre al poster e l’immagine coordinata, sono stati presentati anche i primi tre video teaser di una serie di seie prodotta proprio in vista del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini. I video, ideati da Marco Poderi Studio in collaborazione con la Drudi Performance, comunicano il legame fra territorio e mondo dei motori, all’origine della Riders’ Land. I video saranno visibili dalle 19.00 di oggi sulla pagina Facebook ufficiale del Gran Premio (www.facebook.com/GPSanMarinoRivieraDiRimini).

Annunciati anche i due hashtag ufficiali del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini: #RaceTheRiviera e #SanMarinoGP condurranno l’attenzione su una settimana ritmata dagli eventi di The Land Experience, fino alle gare di domenica al Simoncelli.

LA MOTOGP A SAN MARINO E SULLA RIVIERA DI RIMINI

Ogni euro investito per organizzare e promuovere il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini genera 7,1 euro di indotto sul territorio, per una cifra che quest’anno si avvicinerà ai 65 milioni di euro. E’ il valore economico di un evento di spessore mondiale che a settembre avrà la sua undicesima edizione consecutiva. I numeri, che si sommano ad una visibilità mediatica mondiale, sono stati elaborati da Trademark Italia e Sigma analizzando l’edizione 2015. Il record di pubblico del 2016 è facileimmaginare abbia ulteriormente incrementato il valore dell’indotto economico prodotto, che nel 2015 valutato in 62,6 milioni.

Il 2016 per la MotoGP a Misano è stato infatti l’anno dei record: oltre 158.000 spettatori, ottavo miglior risultato fra i 18 weekend del motomondiale, posizionato fra Silverstone e Sepang, mentre per quanto riguarda l’afflusso di pubblico la domenica, il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è fra i quattro nel 2016 ad aver superato le 100.000 presenze.

LE DICHIARAZIONI

I promotori del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini hanno presentato oggi a Barcellona il poster e l’immagine coordinata che accompagneranno la promozione del grande evento in programma a MWC dall’8 al 10 settembre 2017 nella Motor Valley, il brand voluto dalla Regione Emilia-Romagna per promuovere il sistema motoristico.

La presentazione è avvenuta al Circuito Montmelò di Barcellona, nell’Hospitality TEAM LCR HONDA di Lucio Cecchinello.

Stefano Giannini, Sindaco di Misano Adriatico

Abbiamo voluto iniziare da Barcellona il nostro conto alla rovescia verso Misano. La scelta della Catalogna è strategica perché il pubblico che arriva qui è in target con il nostro: giovani, famiglie, appassionati non solo spagnoli ma anche francesi e inglese che vediamo spesso sulle nostre tribune.

Mariano Gennari, Sindaco di Cattolica

Cattolica, in sinergia con le altre realtà della Motor Valley, produrrà uno sforzo all’altezza dell’opportunità strategica offerta, per sviluppare un contenitore di eventi in linea alla qualità dell’evento principale, capace di promuovere l’appeal del territorio ed accogliere turisti nazionali ed internazionali che in quei giorni sceglieranno la nostra riviera come destinazione per il proprio svago.

Andrea Corsini, Assessore al Turismo Regione Emilia-Romagna*

Grandi circuiti, prestigiose case motoristiche, musei tematici e straordinari campioni: questa è la Motor Valley, terra di talenti e di eccellenze. Ospitare il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è un’opportunità strategica per il territorio in termini di valorizzazione della nostra offerta. Insieme a imprenditori ed operatori siamo orgogliosi di accogliere i tifosi, i team e la stampa in arrivo da tutto il mondo.

Andrea Gnassi, Presidente Destinazione Romagna e Provincia di Rimini*

Il Gran Premio di San Marino e la Riviera di Rimini è uno dei principali appuntamenti della stagione, sia per le migliaia di presenze che porta, sia per l’importante ricaduta mediatica. Ci presenteremo all’evento di settembre con un’immagine efficace e di effetto, oltre che con una batteria di piloti di talento, nati e cresciuti in Romagna, che sono i perfetti ambasciatori della nostra terra dei ‘mutor’. Penso ai tanti giovani centauri che lo scorso anno erano nuove leve dalle buone prospettive e che ritroviamo in questa stagione velocissimi e competitivi. Ragazzi che vanno veloce così come corre veloce la nostra terra, grazie a sinergie tra territori che non gareggiano contro ma fanno squadra, per affermare il territorio come leader. Elementi che rendono ancora più speciale ed entusiasmante il week end iridato al Misano World Circuit.

Marco Podeschi, Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino

L’edizione 2017 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è un appuntamento di grande significato sportivo. In questa terra di Romagna, dove affondano le nostre comuni radici culturali è stato possibile sviluppare una formula vincente fra tutti i soggetti promotori. In questi anni abbiamo assistito ad una crescita sbalorditiva di interesse e attenzione mediatica dell’evento e non può essere diversamente. La passione per i motori e le due ruote particolare è ideale per la crescita di piloti e lo sviluppo di progetti innovativi e di successo nel settore motoristico. La Repubblica di San Marino ha fatto e farà la sua parte affinché un evento sportivo così rilevante continui a sviluppare potenzialità e promozione in un distretto geografico unico e irripetibile.

Augusto Michelotti, Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino

San Marino c’è, non potevamo mancare al “lancio” di quello che ormai consideriamo un GP nostro, facente parte della nostra cultura motoristica che ci accomuna e vogliamo condividere con la vicina Romagna “terra di motori”. La Repubblica di San Marino, aspettando il GP, si sta preparando ad ospitare in territorio numerose iniziative per fare in modo che la gara del 10 settembre non sia un avvenimento fine a se stesso ma che porti il coinvolgimento del nostro territorio in un evento eccezionale, a livello di visibilità planetaria, che da tempo ci vede protagonisti.

Andrea Albani, Managing Director Misano World Circuit Marco Simoncelli

Il Simoncelli è pronto ad accogliere un’altra edizione record della MotoGP, che sta riscontrando ad ogni tappa incrementi di pubblico. In occasione del nostro 45° compleanno presenteremo un impianto ulteriormente ammodernato: 10.000 mq di paddock in più, la nuova facciata della palazzina box, nuove infrastrutture di servizio al pubblico, tribune più ampie e prati più comodi. Oggi rappresento anche Motor Valley, il progetto che riunisce sotto questo brand un immenso patrimonio motoristico che la Regione Emilia-Romagna ha tradotto in prodotto turistico. Un territorio che vede l’Emilia patria della meccanica, la Romagna terra di piloti ribattezzata Riders’ Land, una Regione che oltre a produttori mondiali come Ducati, Ferrari, Lamborghini, Maserati, Dallara e Pagani vanta 8 musei aziendali, 20 collezioni private, 4 circuiti e grandi team, per una filiera di 32.000 imprese e 260.000 addetti. Questa atmosfera unica ed irripetibile vi aspetta a Misano a metà settembre.

Andrea Cicchetti, Coordinatore Gran Premio San Marino e Riviera di Rimini

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un crescendo continuo in termini di valorizzazione del brand “Rider’s Land” e dei suoi piloti. Quest’anno dovevamo dare un impulso forte di cambiamento e così grazie alla creatività di Aldo Drudi abbiamo voluto rappresentare ciò che siamo agli occhi del pubblico internazionale con stile. La texture utilizzata nel manifesto poi sarà un segno di riconoscimento non solo nei manifesti ma anche in circuito e in tutto il territorio. Un segnale inconfondibile che ci farà riconoscere nel mondo e che unisce sotto un unico tetto un sistema che abbiamo proprio valorizzato qui a Barcellona dall’aperitivo realizzato con le eccellenze food dell’entroterra volute da Food Souvenir, ai protagonisti dei teaser, tutti romagnoli. Dai meccanici fino ad arrivare alle ombrelline. Anche questa è una visione della Motor Valley. Anche questa è Rider’s Land.

Oltre alla presentazione, il Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini sarà protagonista nell’intero weekend di Barcellona. Gli amanti del motociclismo avranno la possibilità di vivere la nuova immagine del Gran Premio visitando lo stand della Riders’ Land al Montmelò dove i territori inizieranno a promuovere la destinazione Romagna legata al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, attraverso simpatici contest social diretti al pubblico con l’utilizzo degli hashtag ufficiali del Gran Premio e della Riders’ Land: #RaceTheRiviera e #SanMarinoGP.

Allo stand della Riders’ Land nei tre giorni è previsto anche il passaggio dei piloti testimonial di questa terra che si intratterranno con i tifosi per distribuire gadget e firmare autografi.

A Barcellona sarà inoltre enfatizzato il binomio tra la Motor Valley e la Food Valley con una delegazione di aziende del settore alimentare che hanno presentato grazie all’attività di Food Souvenir, prodotti di prima qualità provenienti dall’entroterra romagnolo e dalla Repubblica di San Marino.

Foto sottostanti: credit Foto Milagro – Gigi Soldano

 

About the author