NewsletterBiglietti
Newsletter
Ceritified
ISO 9001:2008
The Best
#1 in Germany
Number #1
Suplier in region
Biglietti

KEEPDREAMING CON MARLÙ METTE IN PISTA LA PASSIONE

Misano World Circuit > MotoGP > KEEPDREAMING CON MARLÙ METTE IN PISTA LA PASSIONE

San Marino, 17 settembre 2021 – Presentato ieri con un evento/conferenza stampa presso la nuova terrazza Pit Building del “Misano World Circuit Marco Simoncelli”, il nuovo progetto di comunicazione Marlù, il marchio del gioiello creato dalle sorelle Morena, Monica e Marta Fabbri.

Un progetto, nato in collaborazione con l’Agenzia NICCO23, destinato a promuovere e raccontare il femminile all’interno del MotoMondiale e del mondo del Motorsport. L’iniziativa si svilupperà in sintonia con il quinto obiettivo dell’Agenda ONU 2030, che indica le linee guida di sostenibilità sociale per ogni impresa del futuro.

La presentazione realizzata con il patrocinio della Segreteria di Stato allo Sport di San Marino è stata inserita nel programma ufficiale di The Rider’s Land Experience, gli eventi che accompagnano il “Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini”.

Il progetto, “KEEPDREAMING con MARLÙ mette in pista la passione” vede la collaborazione del “Misano World Circuit Marco Simocelli” e della scrittrice storyteller Mapi Danna.

Quest’ultima ha iniziato proprio a Misano a girare dodici interviste ad altrettante protagoniste del MotoMondiale. Ognuna di loro ha dato voce al percorso di vita che le sta portando a realizzare il proprio sogno. Cinque di queste clips andranno in onda, a novembre, in occasione del debutto del nuovo format Tv “Scatenate” in programma su Real Time (Canale 31) Gruppo Discovery, di cui Mapi Danna è autrice.  Le altre sette, prodotte da Fandango, saranno invece on line sui canali Social Marlù.

Obiettivo: raccontare storie vere di donne vere, libere da pregiudizi, e l’irrinunciabile presenza femminile nel mondo del MotorSport. Un mondo erroneamente considerato solo maschile, che si fa invece portavoce di un pensiero di vera innovazione, raccontando un femminile che non perde la sua identità, ma la rende un tesoro da condividere e portare in pista.

Mentre, il giovane pilota di Moto3 Niccolò Antonelli, pilota della VR46 Rider Academy che corre nel Team AVINTIA ESPONSORAMA, in occasione della tappa di Misano del Motomondiale, è diventato la nuova freccia del progetto #MarluRicaricAmore. Niccolò dona alla giovane centaura Eva Galeazzi (Team Bruno Racing) una tuta cucita a mano dalle sarte della ditta REWIN, personalizzata con il claim “MARLÙ KEEPDREAMING”: un dono di Amore per realizzare un sogno.

 Niccolò Antonelli affronterà la prova di Moto3 con un casco speciale, serigrafato con logo e claim “Keep Dreaming con Marlù, e porterà in pista nelle ultime due gare del Mondiale di Moto3 il messaggio caro a Marlù con cui invita tutti ad inseguire i propri sogni.

Alla presentazione sono intervenuti con Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù, il Segretario di Stato allo Sport di San Marino Teodoro Lonfernini, il sindaco di Misano Fabrizio Piccioni, Andrea Albani Managing Director Misano World Circuit Marco Simoncelli e la scrittrice e storyteller Mapi Danna. Ospiti speciali: i due piloti Eva Galeazzi e Niccolò Antonelli.

Dichiarazioni  

Con ‘KEEPDREAMING Marlù mette in moto la passione’ comunichiamo un messaggio di inclusione e libertà, perché il Motosport è fatto da team in cui il maschile e il femminile, insieme, possono diventare ancora più forti, potenziandosi con inediti incastri di abilità e talenti. Infatti da tempo Marlù ha avviato un percorso di comunicazione sociale che ha come obiettivo rendere l’azienda un amplificatore di alcuni valori fondamentali, come l’amicizia, l’importanza delle relazioni affettive e familiari, l’inclusione, la solidarietà, la sostenibilità ambientale. Il valore fondante dell’unicità e della diversità di ogni persona” – dichiara Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù.

Il Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini ha ringraziato per l’invito le tre sorelle Fabbri di Marlù, importantissima azienda per il tessuto sammarinese, da anni impegnata nel continuare a rinnovare e innovare il proprio prodotto grazie a quell’idea imprenditoriale che ha fatto raggiungere loro grandi obiettivi. “Credo che le Istituzioni – ha continuato il Segretario di Stato – debbano essere a fianco di aziende come la vostra, anche nel promuoversi all’interno di un progetto territoriale come quello che riguarda il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini sul quale il sistema investe tanto da un punto di vista economico, commerciale, perché crediamo nella promozione e nella crescita del nostro territorio. Il patrocinio della Segreteria di Stato allo Sport in questa occasione, ha l’obiettivo di supportare il progetto di promuovere l’operato al femminile all’interno del Motomondiale e del mondo del Motorsport. Vi ringrazio per il vostro impegno nel continuare ad investire su progetti sociali sui quali si veicola un marchio; sono contento di essere al vostro fianco oggi ed in tutto quello che sarà la vostra evoluzione nel futuro”.

 “L’incontro fra marchi prestigiosi e Misano World Circuit – dice il Managing Director Andrea Albani – è solido e di reciproca soddisfazione e trova nel motorsport un approdo di grande efficacia comunicativa. L’iniziativa di Marlù veicola anche valori importantissimi, che condividiamo a pieno e sosteniamo sul percorso di sviluppo che ha alla base la sostenibilità sociale, ambientale ed economica, quindi doppio applauso. Dal canto nostro abbiamo messo a disposizione la nuovissima terrazza panoramica, che segna l’inizio di una nuova era per l’autodromo, alla vigilia dei suoi primi 50 anni”.

Ancora una volta Marlù, dimostra di essere un’azienda illuminata, capace di raccontarsi attraverso testimonial che veicolano valori, passioni, dedizione, visioni, diversità e relazioni. Il mio format Scatenate si sposa con lo spirito del progetto Marlù per la moto mondiale perché concorda nel linguaggio e nell’obbiettivo. Mette in luce la professionalità e il talento di tante donne che sognavano di lavorare nel mondo del moto mondiale e ci sono riuscite. Libere (scatenate) da stereotipi: persone capaci. Il femminile e il maschile non perdono mai la loro identità quando diventano un team, una squadra, una famiglia”, ha dichiarato la scrittrice e storyteller, Mapi Danna.

È possibile rivedere la conferenza Stampa sulla pagina Facebook di Marlù Gioielli: www.facebook.com/MarluGioielli

About the author