NewsletterProve LibereBiglietti
NewsletterProve Libere
Ceritified
ISO 9001:2008
The Best
#1 in Germany
Number #1
Suplier in region
Biglietti

Rimini capitale mondiale del motociclismo: nel 2022 il palacongressi e la città ospiteranno l’assemblea generale della Federazione internazionale motociclistica e i Fim Awards

Misano World Circuit > Autodromo > Rimini capitale mondiale del motociclismo: nel 2022 il palacongressi e la città ospiteranno l’assemblea generale della Federazione internazionale motociclistica e i Fim Awards

Sport. Rimini capitale mondiale del motociclismo: nel 2022 il palacongressi e la città ospiteranno l’assemblea generale della Federazione internazionale motociclistica e i Fim Awards

La decisione maturata ieri pomeriggio a Montecarlo in occasione dell’Assemblea 2021. Un lavoro di squadra pubblico-privato che ha visto in prima linea la Regione Emilia-Romagna che ha affiancato l’amministrazione comunale di Rimini insieme a Apt Servizi Emilia-Romagna, Motor Valley, Visit Romagna, Convention Bureau della Riviera di Rimini, Visit Rimini, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, Moab e Federazione Motociclistica Italiana

Bologna – È Rimini la città scelta per ospitare il prossimo anno l’Assemblea Generale della Federazione internazionale motociclistica. Contemporaneamente, e nella stessa sede, verranno consegnati i FIM Awards ai campioni del mondo di tutte le discipline legate alla Federazione Internazionale.

Rimini prenderà il testimone da Montecarlo, e la scelta è avvenuta tra cinque città, su scala mondiale, che nei mesi scorsi avevano avanzato la richiesta di ospitare il più importante evento congressistico mondiale legato al motociclismo.

Un evento che porterà al Palacongressi di Rimini e in città per una settimana tra novembre e dicembre 2022, 115 Federazioni Nazionali di Motociclismo e 800 delegati da tutto il mondo.

Un risultato prestigioso sia in termini di posizionamento per Rimini e l’Emilia-Romagna ma anche un valore aggiunto in termini turistici.

La scelta del board di FIM guidato dal Presidente Jorge Viegas, premia un lavoro di squadra che ha visto in prima linea fin da subito la Regione Emilia-Romagna e il presidente Stefano Bonaccini, che ha affiancato il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad nel presentare al presidente Viegas le potenzialità che questo territorio che esprime da sempre, con la sua storia, la sua passione legata alle due ruote e la qualità delle proprie strutture congressuali e alberghiere.

Un retaggio e una vocazione che oggi sono diventati anche un prodotto turistico, “Romagna Motorcycle” pensato per i centauri che possono scoprire il territorio romagnolo attraverso le sue strade più belle e i suoi luoghi più ricchi di fascino (https://visitromagna.it/motorcycle).

Regione Emilia-Romagna e Comune di Rimini hanno portato avanti un grande lavoro di squadra (coordinato dall’agenzia Moab che ha creato e realizzato il progetto di candidatura) che ha visto sedere allo stesso tavolo Apt Servizi Emilia-Romagna, Motor Valley, Visit Romagna, Convention Bureau della Riviera di Rimini, Visit Rimini, Misano World Circuit “Marco Simoncelli” e non ultima la Federazione Motociclistica Italiana con il suo presidente Giovanni Copioli che ha portato alla creazione di un progetto vincente e unico.

“Con questa scelta, il board della Federazione Internazionale Motociclistica ha voluto testimoniare concretamente quanto l’Emilia-Romagna, Rimini e i distretti della Motor Valley e Riders Land, siano considerati a livello internazionale un punto di riferimento e un esempio grazie alla passione che vi si respira in ogni angolo- afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. Passione che in questa terra ha espresso il talento di moltissimi piloti, che hanno fatto la storia del motociclismo sui circuiti di tutto il mondo. Senza dimenticare la creatività e le capacità tecnologiche e progettuali che qui si esprimono, offrendo un grande contributo alla crescita e al gradimento di questa attività sportiva che vede crescere di anno in anno il numero di appassionati”.

DICHIARAZIONE SINDACO DI RIMINI JAMIL SADEGHOLVAAD

“La scelta del board della Federazione Internazionale motociclistica è un nuovo prestigioso riconoscimento della capacità attrattiva di Rimini e della credibilità e riconoscibilità su scala internazionale di cui gode il nostro territorio.  Se Rimini oggi ha il ‘fisico’ per vincere la concorrenza di altre grandi località di tutto il mondo e aggiudicarsi il più importante evento congressistico legato al motociclismo, lo si deve ad un’offerta di servizi e strutture che pochi possono vantare e all’ormai consolidato percorso di cambiamento e dunque di riposizionamento che ha intrapreso la nostra città. A questo si aggiunge il legame indissolubile tra la nostra terra e il mondo dei motori, un elemento che è parte della nostra identità, della nostra storia, che smuove passioni straordinarie. Quella stessa passione che ha spinto pubblico e privato insieme a buttarsi in questa avventura e che ci ha consentito di portare a Rimini questo importante evento”.

 

DICHIARAZIONE PRESIDENTE FIM JORGE VIEGAS

“È con piacere che il Consiglio di Amministrazione della FIM ha accettato la candidatura di Rimini come città ospitante per l’Assemblea Generale FIM 2022 e i FIM Awards. Tutti i delegati nazionali hanno accolto con favore l’opportunità di arrivare nella Riders’ Land e visitare una regione che rappresenta una delle radici del motociclismo. Ringrazio il Sindaco e il Comune di Rimini, nonché la Regione Emilia-Romagna, per la grande collaborazione offerta nella fase della candidatura. Sono lieto di poter essere a Rimini il prossimo anno per il più importante appuntamento annuale della FIM”.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE FMI GIOVANNI COPIOLI

“Portare in Italia il più importante evento congressuale al mondo del motociclismo e la cerimonia di premiazione dei FIM Awards è certamente una grande vittoria ed una significativa testimonianza di come l’Italia sia protagonista del Motociclismo Internazionale. Grazie alla disponibilità di tutte le Autorità gli Enti coinvolti, nel 2022 a Rimini, terra di autentica e genuina passione, giungeranno i più alti esponenti ed i campioni del motociclismo mondiale. Siamo riusciti ad ottenere questo risultato credendo fortemente nel progetto e soprattutto armonizzando le forze e le competenze di tutti. Ringrazio quindi il Presidente della FIM Jorge Viegas, il Presidente della Regione Stefano Bonaccini e il Sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad per la disponibilità dimostrata”.

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DI ITALIAN EXHIBITION GROUP LORENZO CAGNONI

“IEG con il Convention Bureau della Riviera di Rimini accoglie con soddisfazione e grande onore questo risultato che ci vedrà palcoscenico dell’evento congressuale più prestigioso sul panorama mondiale del motorsport a due ruote. Una scelta che è testimonianza e riconoscimento del valore di un territorio che, come il motociclismo ai suoi livelli più alti, fonda i propri valori sulla condivisione di obiettivi, lavoro di squadra e una grande passione. Su questo tessuto IEG si inserisce con un’attività fieristica e congressuale che si distingue per attrattività su scala internazionale. Desidero ringraziare la Federazione Internazionale del Motociclismo per aver riconosciuto tale impegno. E desidero ringraziare tutti gli attori istituzionali coinvolti per la sinergica coralità d’azione e visione prospettica con la quale hanno guidato un risultato che avrà una straordinaria ricaduta economica e d’immagine sul nostro territorio”.

DICHIARAZIONE MANAGING DIRECTOR MISANO WORLD CIRCUIT ANDREA ALBANI

“È un’altra splendida vittoria del territorio che lavora insieme e che alla dotazione infrastrutturale aggiunge affidabilità organizzativa e appeal. MWC è alla vigilia del suo 50° anniversario ed è pienamente dentro questo sistema, coi suoi investimenti e le relazioni solide con la federazione internazionale e quella italiana, insediatasi con un proprio centro federale in circuito. L’appuntamento, a novembre 2022, arriverà alla fine di una stagione motociclistica intensa con MotoGP e WorldSBK, il World Ducati Week, i campionati nazionali e gli eventi da noi prodotti. Ci auguriamo di viverla al massimo delle potenzialità, in sicurezza e liberi dai vincoli della pandemia. Saremo una sorta di ‘fuori salone’ del congresso ed accoglieremo nella Riders’ Land gli esponenti del motociclismo mondiale”.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE VISIT ROMAGNA ANDREA GNASSI

La vittoria della candidatura annunciata oggi conferma la giusta intuizione di sviluppare un percorso di affermazione della Riders’ Land intrapreso come Riviera di Rimini prima e come Visit Romagna poi. Eventi di motociclismo, know how imprenditoriale, professionalità, sistema dell’accoglienza, dotazioni infrastrutturali, dotazioni manageriali confermano il protagonismo di questo territorio, la Romagna, la terra dei piloti. Oggi sotto il brand Romagna Motorcycle si promuove non solo un calendario di eventi ma una nuova possibilità di vivere la vacanza nel nostro territorio baciato dal mare da una parte e dalle verdi colline dall’altra, ricco di experience adatte a tutti i Bikers del mondo. Insieme al World Ducati Week previsto dal 22 al 24 luglio 2022 e alla Moto GP 2022, così questo congresso conclude l’anno 2022 e ci permette di portare all’attenzione dei mototuristi di tutto il mondo il nostro prodotto turistico.

Abbiamo creduto in un progetto strutturato forte sul mondo delle moto quando qualche anno fa era più forte forse il ricordo di ciò che eravamo stati che il poterlo dimostrare ancora. Siamo partiti passo dopo passo unendo passione meccanica guida, officine, curve, paesaggio, umanità, corse e cibo. Oggi siamo ad un traguardo che avevamo si in testa ma non sembrava quasi impossibile. Eccoci qua. Rimini e Romagna capitale delle moto!

Nella foto, da sinistra:

Andrea Cicchetti (CEO Moab), Giovanni Copioli (Presidente FMI), Andrea Albani (Managing Director Misano World Circuit), Jorge Viegas (Presidente FIM), Francesco Bragagni (Assessore Comune di Rimini), Fabio De Santis (Event&Conference Director di IEG), Vincenzo Verdini (Marketing Moab)

About the author